skip to Main Content

In the Beginning There Was Rythm

Menù #69

Nel mese che ci consegna all’estate le nostre proposte non potevano che essere all’insegna dell’evasione e della musica.


Quasi famosi di Cameron Crowe, 2000 → P700

USA, 1973. Il quindicenne William (Patrick Fugit) cerca di mettersi in luce come giornalista musicale. Dopo essere entrato in contatto con il famoso critico Lester Bang (Philip Seymour Hoffman), viene notato e incaricato dalla rivista Rolling Stone di seguire il tour della emergente band Stillwater. Sarà così catapultato in un mondo frenetico del quale scoprirà luci ed ombre.

Eden di Mia Hansen-Love, 2014 → D3828

Parigi, anni Novanta: il periodo che segna l’affermarsi della musica elettronica francese. Il giovane Paul (Félix de Givry) sogna di diventare un DJ di fama internazionale e con un gruppo di amici mette in piedi il duo Cheers che trova immediatamente un fedele seguito sotterraneo. Il successo per Paul è breve ma euforico, spingendo il ragazzo a cercare per i successivi vent’anni il grande salto e la definitiva affermazione.

Kill Your Idols di Scott Crary, 2004 → P1490

La storia della scena art-punk newyorkese e dei suoi protagonisti, partita a fine settanta / inizi ottanta e giunta fino a noi con le sue contaminazioni…

Michael Petrucciani: Body & Soul di Michael Radford, 2011 → L0110

“Quando mi siedo alla tastiera mi sento libero come l’aria” ha detto una volta Michel Petrucciani, il gigante alto un metro e due centimetri che, grazie alla magia della musica, è uscito dalla gabbia del suo corpo di cristallo, fragile e malato, riuscendo a vivere più intensamente di tanti “normali”.

24 Hour Party People di Michael Winterbottom, 2002 → D690

La storia della Factory Records, etichetta musicale fondata alla fine degli anni ’70 dall’ex giornalista televisivo Tony Wilson (Steve Coogan): una narrazione in prima persona e oltre vent’anni di vita dedicati alla valorizzazione della scena di Manchester, tra poche vittorie e molte sconfitte.

C’è musica & musica (Un programma di Luciano Berio) di Gianfranco Mingozzi, 2014 → L0179

Era il 1972 quando la Rai – che all’epoca aveva tre orchestre, due ritmiche e una sinfonica – mandò in onda il ciclo televisivo C’è musica & musica, ideato da Luciano Berio. Nel corso delle dodici puntate Berio affrontò varie problematiche sul fare, pensare e scrivere musica, con esempi da Monteverdi ai Beatles.

Love & Mercy di Bill Pohlad, 2014 → D1590

Dura storia di Brian Wilson (Paul Dano da giovane, John Cusack da adulto), voce e autore principale dei Beach Boys, dal difficile distacco dal padre-padrone (Bill Camp) alla composizione del capolavoro Pet Sounds fino al calvario degli anni Ottanta, in cui il musicista fu assoggettato dal controverso psichiatra Eugene Landy (Paul Giamatti). Salvifico sarà l’incontro con Melinda (Elizabeth Banks), che riuscirà a sottrarlo alle grinfie dell’avido dottore e condurlo verso la riabilitazione psichica.

* fonte delle sinossi Longtake.it

Menu_70-ICON

Menù di inizio estate!

Menu_68_Icon_NEW

Brividi d’estate

Menu_67_Icon_NEW

Novità di giugno

Menu_66_icon_new

Black Films Matter

Back To Top
×Close search
Cerca