skip to Main Content

Vite allo sbando_Novità Gennaio 2024

Vite allo sbando_Novità Gennaio 2024

Vulnerabili, strampalati, con o senza una causa per cui lottare; ma sempre pronti a lanciarsi nelle cose della vita e del mondo incuranti di star lì a soppesare rischi e benefici. Le vite allo sbando nel cinema sono una galleria affollata di personaggi che sgomitano fra di loro in maniera scomposta per guadagnarsi la prima fila nella foto di gruppo, senza preoccuparsi nemmeno per un istante dello sbaffo di sugo sulla camicia o del trucco alla buona. Ci hanno fatto sognare per la durata di un film o per una vita (pensate a quante generazioni si sono nutrite del fuoco vivo di film come Easy Rider, Zabriskie Point o L’uomo che cadde sulla terra) ma soprattutto ci hanno mostrato quanto straordinariamente varia possa essere l’esistenza umana. Ognuno con la sua storia e ognuno con il suo particolare rapporto con la realtà che lo circonda, ognuno con i suoi (agli occhi degli altri) difetti/limiti trasformati in punti di forza.

Swallow
di Carlo Mirabella-Davis, 2019
D4562

Hunter ha una vita all’apparenza perfetta. Incinta, è felice e in armonia nella vita di tutti i giorni. Dall’oggi al domani, però, comincia a inghiottire oggetti in maniera incontrollabile.

The Suicide Squad – Missione suicida
di James Gunn, 2021
D4569

Amanda Waller è costretta a mettere insieme una squadra di supercriminali per una cruciale e pericolosa missione. Questi saranno capitanati da Bloodsport, figura di cui la Waller sembra fidarsi per portare la squadra al successo.

Titane
di Julia Ducournau, 2021
D4527

Da piccola Alexia ha avuto un incidente che ha costretto i medici a impiantarle una placca di titanio sul lato destro del cranio. Diventata adulta, fa la ballerina e si esibisce intorno alle automobili nelle fiere di veicoli d’avanguardia, dimenandosi in modo sensuale. La ragazza, però, nasconde una vena omicida che si prepara a esplodere completamente.

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley
di Guillermo del Toro, 2021
D4213

Stanton è un imbonitore da fiera, che lavora in un luna park e dimostra talento tanto come giostraio quanto come truffatore. L’uomo riesce, infatti, con grande facilità a manipolare le persone, grazie a un’ottima capacità retorica: per mettere a segno al meglio i suoi imbrogli, inizia a lavorare con una psichiatra, ancora più infida di lui, per estorcere con l’inganno del denaro agli spettatori.

America Latina
di Fabio e Damiano D’Innocenzo, 2021
D4517

Latina: paludi, bonifiche, centrali nucleari dismesse, umidità. Massimo Sisti è il titolare di uno studio dentistico che porta il suo nome. Professionale, gentile, pacato, ha conquistato tutto ciò che poteva desiderare: una villa immersa nella quiete e una famiglia che ama e che lo accompagna nello scorrere dei giorni, dei mesi, degli anni. Ma l’assurdo è dietro l’angolo, pronto a irrompere nella sua vita.

Victoria
di Sebastian Schipper, 2015
D4481

Victoria è una giovane spagnola che vive e lavora a Berlino. Durante una notte come tante, mentre sta ballando in un club, viene avvicinata da quattro ragazzi: sarà l’inizio di un incubo che finirà in tragedia.

Berlin Alexanderplatz
di Rainer Werner Fassbinder, 1980
S0007

Franz Biberkopf, ex galeotto, vorrebbe chiudere i conti con la sua vecchia vita, ma c’è qualcuno che preferisce continuare a fargliela pagare. Dopo avergli causato una grave menomazione, i suoi nemici colpiscono anche i suoi affetti, riuscendo pure ad addossargli la colpa. Toccherà allo stesso Franz dimostrare la sua innocenza.

LGBT_Novel_Site Icon

LGBTQIA+_Graphic Novel Giugno 2024

LGBT_Italia_Site Icon

LGBTQIA+_Italia arcobaleno Giugno 2024

Site IconLGBT_Novita_

LGBTQIA+_Novità Giugno 2024

Consigli_EP_Classici_ICON

Education Program_Classici Maggio 2024

Back To Top
×Close search
Cerca