skip to Main Content

Nemiche amiche

Menù #56

Madri e figlie, uno dei temi più raccontati al cinema. Sette titoli accuratamente selezionati all’interno del nostro catalogo che magari non conoscete o che desiderate rivedere.


Lo specchio della vita di Douglas Sirk → D1764

Vedova desiderosa di sentirsi realizzata e madre della piccola Susie (Sandra Dee), Lora (Lana Turner) antepone la carriera alla famiglia e ai sentimenti. Vivrà da vicino il dolore provato dalla propria governante di colore Annie (Juanita Moore), costretta a subire il rancore della figlia meticcia Sarah Jane (Susan Kohner), incapace di accettare l’origine della madre.*

Interiors di Woody Allen → P856

Tensioni, vecchi rancori e sentimenti repressi affiorano tra le sorelle benestanti Flyn (Kristin Griffith), Joey (Mary Beth Hurt) e Renata (Diane Keaton) quando la madre alto-borghese Eve (Geraldine Page) subisce l’abbandono del marito Arthur (E.G. Marshall).*

Marnie di Alfred Hitchcock, 2000 → D115

L’avvenente Marnie (Tippi Hedren) è vittima di gravi problemi psicologici che sfociano nella cleptomania: il suo passato nasconde un terribile segreto che continua a tormentarla. Mark (Sean Connery), danaroso e ostinato, decide, nonostante tutto, di sposarla. Cercherà di aiutare la ragazza a qualsiasi costo.*

Voglia di tenerezza di James L. Brooks → P1109

Aurora (Shirley MacLaine) ed Emma (Debra Winger), madre e figlia, hanno un rapporto tormentato e discontinuo. La prima, rimasta vedova, vive nel terrore di invecchiare e si abbandona alla relazione con il vicino di casa Garreth (Jack Nicholson); la seconda, invece, vede naufragare il rapporto con il marito, Flap (Jeff Daniels), a causa dei continui litigi e tradimenti. L’incombere su Emma di una grave malattia sarà l’occasione per una riconciliazione da sempre inseguita. *

Tully di Jason Reitman → D3481

Marlo (Charlize Theron), mamma in difficoltà, riceve in dono una giovane governante di nome Tully (Mackenzie Davis). Tra le due donne nascerà un forte legame di amicizia. *

Bellissima di Luchino Visconti → P2145

La popolana romana Maddalena Cecconi (Anna Magnani) accompagna la figlioletta Maria (Tina Apicella) a un provino a Cinecittà, nella speranza che la piccola possa diventare una piccola diva del cinema. Il mondo dello spettacolo con cui viene a contatto, segnato da opportunismo e becero egoismo, si rivelerà un’amarissima delusione. *

Lady Bird di Greta Gerwig → D3522

Studentessa all’ultimo anno in un liceo della periferia di Sacramento, Christine (Saoirse Ronan) sogna New York: sullo sfondo, il difficile rapporto con la madre Marion (Laurie Metcalf), il teatro, le amicizie, le relazioni sentimentali, i miraggi di un futuro universitario che possa sradicarla dal microcosmo nel quale Christine, che si fa chiamare da tutti Lady Bird, si sente imprigionata.*

* fonte delle sinossi: longtake.it

Menu_70-ICON

Menù di inizio estate!

Menu_69_ICON

In the Beginning There Was Rythm

Menu_68_Icon_NEW

Brividi d’estate

Menu_67_Icon_NEW

Novità di giugno

Back To Top
×Close search
Cerca