skip to Main Content

Cannes, Italia_Novità

Cannes, Italia: Novità

La 76esima edizione del Festival di Cannes si preannuncia estremamente ricca per il nostro Paese. Mentre Alice Rohrwacher, Marco Bellocchio e Nanni Moretti si contenderanno la Palma d’Oro di questa edizione, ripercorriamo alcuni dei più bei titoli italiani presentati sulla Croisette, come sempre suddivisi in una proposta di grandi classici, una dedicata agli studenti e una piena zeppa di novità appena arrivate in Mediateca!


Mia madre
di Nanni Moretti, 2015
D2683 + BR0254

Margherita è una regista alle prese con un film sugli scioperi degli operai nelle fabbriche. Sua madre, nel frattempo, è ricoverata in ospedale e le sue condizioni di salute peggiorano irrimediabilmente. Intanto, il fratello di Margherita, Giovanni, prende un periodo di aspettativa dal lavoro per stare vicino alla madre.


Lazzaro felice
di Alice Rohrwacher, 2018
D3821

La storia di un’amicizia, quella di Lazzaro, un contadino che non ha ancora vent’anni ed è talmente buono da poter sembrare stupido, e Tancredi, giovane come lui, ma viziato dalla sua immaginazione.


Marx può aspettare
di Marco Bellocchio, 2021
D4438

Riunita a tavola, per volere di Marco, la famiglia Bellocchio si interroga sulla morte del ventinovenne Camillo, fratello gemello del regista suicidatosi nel lontano 1968.


Dogman
di Matteo Garrone, 2018
D3780

L’esile e gentile Marcello, proprietario di una bottega di toelettatura per cani nella degradata periferia romana, è profondamente legato a Simone, ex boxeur che sconvolge la dimessa comunità locale con il suo violento temperamento. Il rapporto tra i due subirà un brusco cambiamento.


Il traditore
di Marco Bellocchio, 2019
D3575

Tommaso Buscetta, la cui famiglia fu interamente sterminata dai Corleonesi, suoi rivali mafiosi, ha permesso a giudici come Falcone, prima di cadere tragicamente per mano della mafia, di portare alla luce l’esistenza dell’organizzazione mafiosa di Cosa Nostra, rivelandone i capi, facendoli imprigionare e svelandone le collusioni.


Pericle il nero
di Stefano Mordini, 2016
D3182

Pericle detto “Il nero” di lavoro “fa il culo alla gente” per conto di Don Luigi, boss camorrista emigrato in Belgio. Durante una spedizione punitiva per conto del boss, Pericle commette un grave errore. Scatta la sua condanna a morte.


Troppa grazia
di Gianni Zanasi, 2018
BR0103

Lucia è una geometra molto precisa che conduce una vita tutt’altro che stabile tra amanti passeggeri e una figlia adolescente alla quale badare. Un giorno, le appare la Madonna in persona per chiederle di costruire una chiesa: da quel momento tutto cambierà.

Consigli-Social_Mumbleville_EP_Icon

Mumbleville_EP Aprile 2024

Consigli_Mumbleville_Novita_Icon

Mumbleville_Novità Aprile 2024

Consigli_Est-Europa_Classici_Icon

Plot Twist_Classici Marzo 2024

Consigli-Social_Plot-Twist_Education-Program_Icon

Plot Twist_EP Marzo 2024

Back To Top
×Close search
Cerca