skip to Main Content

Luna!

Menù #74

“Signori, sono le 22.17 in Italia, sono le 15.17 a Houston, sono le 14.17 a New York. Per la prima volta, un veicolo pilotato dall’uomo ha toccato un altro corpo celeste”. – Tito Stagno (4 gennaio 1930 – 1 febbraio 2022).
Era il 20 luglio del 1969, una domenica: per la prima volta, un uomo camminava sulla superficie della luna. Questo mese il menù della mediateca dedicato a ragazzə 14+ non poteva che essere dedicato alla luna e ai viaggi nello spazio profondo, per celebrare, tra fanta- e scienza, una delle imprese più memorabili compiute dall’essere umano.


Base luna chiama Terra di Nathan Juren, 1964 → P0427

Le Nazioni Unite mandano i primi uomini sulla Luna, ma sul pianeta c’è già una bandiera inglese lasciata nel 1899. Il protagonista di quell’avventura racconta la sua storia e il suo incontro con i Seleniti. Tratto dal romanzo “i primi uomini sulla Luna” (H.G. Wells, 1901).

Uomini veri di Philip Kaufman,1983 → P1100

Nel 1947, lo statunitense Chuck Yaeger riesce ad abbattere il muro del suono. Dieci anni dopo, la Russia lancia il primo Sputnik, dando ufficialmente il via alla “guerra” per la conquista dello spazio. Per affermare la propria superiorità, l’America si affida a un team di sette piloti coraggiosi e disposti a tutto, simbolo del patriottismo a stelle e strisce.

Apollo 13 di Ron Howard, 1995 → D2769

Nel 1947, lo statunitense Chuck Yaeger riesce ad abbattere il muro del suono. Dieci anni dopo, la Russia lancia il primo Sputnik, dando ufficialmente il via alla “guerra” per la conquista dello spazio. Per affermare la propria superiorità, l’America si affida a un team di sette piloti coraggiosi e disposti a tutto, simbolo del patriottismo a stelle e strisce.11 Aprile 1970. Gli astronauti Jim Lovell, Fred Haise e Jack Swigert partono per una missione nello spazio con lo scopo di approdare sulla Luna. Il loro viaggio però non andrà come previsto: i tre saranno costretti a un rientro di fortuna.

Moon di Duncan Jones, 2009 → P2223, P2368, D1373, BR0237

La Lunar, potenza industriale, ha scoperto un nuovo metodo di generare energia pulita per il pianeta attraverso un composto contenuto nelle rocce lunari. A occuparsi della manutenzione pensa Sam Bell che, aiutato da un’intelligenza artificiale, sta per terminare il suo contratto triennale con l’azienda: un brutto incidente svelerà un’assurda verità.

Moonwalkers di Antoine Bardou-Jacquet, 2015 → BR0225, BR0342

1969: il governo americano ha bisogno delle riprese di un falso allunaggio per battere sul tempo i russi e manda a Londra un agente della CIA traumatizzato dal Vietnam perché convinca Kubrick a girarlo. Ma si mette in mezzo lo spiantato manager di un gruppo rock, e finiscono per ingaggiare un auteur sperimentale.

First Man di Damien Chazelle, 2018 → D3788, BR0332

Uno sguardo sulla vita privata e la dura carriera professionale di Neil Armstrong, che, con profonda dedizione e non trascurabile ostinazione, è stato il primo uomo a mettere piede sulla Luna nella missione spaziale Apollo 11, il 20 luglio 1969.

Ad Astra di James Gray, 2019 → D3909

Roy Mc Bride, astronauta schivo e solitario, riceve l’incarico dalla NASA di andare a recuperare il padre Clifford McBride, pioniere delle spedizioni spaziali di cui si sono perse le tracce da più di vent’anni. La missione costringe Roy a spingersi verso i confini del Sistema Solare conosciuto, in una impresa che diventa un viaggio esistenziale in cui emergono verità inaspettate.
Menu_73-ICON

Dark Passage

Menu_72-ICON

L’impossibile… è possibile!

Menu_71-icon

Novità di Luglio

Menu_70-ICON

Menù di inizio estate!

Back To Top
×Close search
Cerca