Ciak si gira!
docenti: Diego Cenetiempo e Daniele Trani
Date: 23, 24, 25, 30 giugno, 1 e 2 luglio 2017
Scadenza iscrizione: 9 giugno 2016
costo: € 220,00/180,00

Dalla teoria alla pratica: con questo laboratorio, i partecipanti avranno l'occasione di realizzare quanto appreso nei precedenti workshop teorici offerti dal programma “Mestieri del cinema”. Una vera full immersion su un set professionale, dove tutti i ruoli necessari alla realizzazione di un cortometraggio saranno impersonati dai corsisti: dalla recitazione alla fotografia, dalla fonica alla produzione, dalla segreteria di edizione alla regia. A seconda delle inclinazioni personali e degli interessi, ognuno diventerà così parte attiva e integrante di una troupe. Sarà l'occasione per vivere le fatiche e le gioie del set e vedere quindi il cortometraggio (scritto durante il laboratorio di sceneggiatura) prendere forma. Saranno messi a disposizione dei partecipanti al laboratorio le attrezzature tecniche professionali per la realizzazione del cortometraggio.

Diego Cenetiempo - Regista
Trieste 1978. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Trieste, esordisce come sceneggiatore per passare presto alla direzione di fiction, documentari e video promozionali per enti privati e pubblici. Tra suoi lavori, “Italiani Sbagliati. Storia e Storie dei rimasti”, “Far Away Is Home. La Storia di Clely”, “Abdus Salam. The Dream of Symmetry” e “Maksimovič. La Storia di Bruno Pontecorvo”.

Daniele Trani - Fotografia
Trieste 1977. Nel 2003 consegue il diploma di laurea presso l’Accademia Internazionale per le Arti e le Scienze dell’Immagine dell’Aquila. E’ operatore e direttore della fotografia di diversi cortometraggi, molti dei quali vincitori di importanti premi. Nel 2007 debutta nel lungometraggio con “Il sole di Nina” di Marco Arturo Messina, al quale seguono, per citare i più importanti, “L’Eredità di Caino” (2008) di Sebastiano Montresor e l’horror “Oltre il Guado” (2014) di Lorenzo Bianchini.

Andrea Magnani
Dal 2000 comincia a lavorare nel cinema come sceneggiatore. Ha ricevuto il Premio Solinas per il soggetto del lungometraggio La Lunga Corsa e grazie a questo è stato selezionato alla prima edizione del Berlinale Talent Campus. Il suo primo cortometraggio come regista, Basta Guardarmi, è stato selezionato al World Film Festival di Montreal 2006 e al Giffoni Film Festival 2007. Ha anche diretto i documentari Le Ragazze di Trieste e Caffè Trieste. Nel 2016 ha diretto il suo primo lungometraggio, Easy, una co-produzione italo-ucraina.

Lorenzo Acquaviva - Attore
Studia recitazione presso l’Advanced Residential Theatre and Television Skillcentre in Inghilterra.
Partecipa con teatri, fondazioni ed enti culturali pubblici e privati a spettacoli con tournée in Italia e all’estero. Prende parte a film per il cinema (‘ Tartarughe sul dorso’, ‘La seconda ombra’, ‘La fine del mare’ , ‘Fuori dalle corde’, ‘Sangue Pazzo’, ‘Il ragazzo invisibile. Fratelli’), film tv ( ‘Una madre’, ‘Senza confini’) e fiction televisive (La Squadra, Un Posto al Sole, Donna Roma, Nebbie e Delitti, Il Commissario De Luca, Il commissario Rex, Crimini, Sposami, Un caso di coscienza, Un passo dal cielo, La porta rossa)