skip to Main Content

The Botany of Desire per TRIESTE NEXT

di Michael Schwarz
USA, 2009, 116’

La storia dell’umanità (dal passaggio da nomade a stanziale, fino agli ogm, passando per la rivoluzione agricola) è contrassegnata dalla sua relazione con il mondo vegetale che da migliaia di anni è convinta di dominare e controllare a proprio piacimento. Forse si tratta di un rapporto che mette in gioco elementi ancor più profondi. Attraverso quattro esempi (un frutto come la mela, un fiore come il tulipano, una pianta come la marijuana e un tubero come la patata) vengono così descritti altrettanti desideri (rispettivamente, quello di dolcezza, bellezza, ebbrezza e controllo) che l’uomo insegue da sempre. Tratto dal bestseller di Michael Pollan.
A cura di La Cappella Underground e Bonawentura, in collaborazione con Comune di Trieste e Cinemambiente.
Comune di Trieste – Università degli Studi di Trieste – Nordest Europa / TRIESTE NEXT Salone Europeo dell’Innovazione e della Ricerca Scientifica, Prima edizione Save the Food

venerdì 28 settembre 21.00
Teatro Miela

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca