skip to Main Content

Sentieri Underground #26 – I 400 calci

Non aprite quella porta di Tobe Hooper — P2103
I guerrieri della notte di Walter Hill — D0240
Rocky di John G. Avildsen — D0668
Rambo di Ted Kotcheff — P0474
1997: fuga da New York di John Carpenter — P0123
Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter — P1615
Die Hard: trappola di cristallo di John McTiernan — P0888
Miami Vice di Michael Mann — D0412
I mercenari di Sylvester Stallone — D1482
Quella casa nel bosco di Drew Goddard — P2942
Pacific Rim di Guillermo del Toro — P2667
Godzilla di Gareth Edward — P2882
Mad Max: Fury Road di George Miller — D1591
Il racconto dei racconti di Matteo Garrone — P3068
Fast & Furious 1-8 AA.VV. — P2933

Nata nel 2009, I 400 calci è una testata di critica cinematografica unica nel panorama italiano. Ha cambiato il linguaggio della critica ed ha restituito importanza a generi di film considerati marginali mettendo al centro della sua visione l’action come nessuno aveva mai fatto. Tutto questo unendo una preparazione ineccepibile a un umorismo e un’autoironia inediti per il settore. I 400 calci è un sito ma anche una community di appassionati che trovano un posto in cui Arnold Schwarzenegger è considerato più importante di Marlon Brando per la storia del cinema. Dove i premi Sylvester stendono al primo round i più blasonati premi Oscar.

Qui troverete un breve elenco che contiene quelle che possono essere considerate le basi: una serie di titoli che non hanno bisogno di introduzioni e che rappresentano alcuni archetipi del genere e una piccola selezione di titoli più recenti, che si sono pienamente guadagnati l’appellativo di “calcisti”, ovvero titoli approvati dalla redazione de I 400 calci.

Uno come Jean-Luc Godard è moneta contraffatta se paragonata a un buon film di kung fu”

— Werner Herzog

Back To Top
×Close search
Search