skip to Main Content
Sentieri Underground #14 – Splash!

Sentieri Underground #14 – Splash!

La piscina ha sempre ricoperto un ruolo ambivalente: da un lato è un luogo di aggregazione popolare in cui grandi e piccoli trovano refrigerio dalla canicola estiva o intraprendono con assiduità un’attività sportiva, dall’altro è la somma espressione della proprietà privata, spazio mitico elitario in cui succedono cose al di là dell’immaginazione dell’uomo comune.
Feste sfarzose e dissolute, ma anche momenti di vita quotidiana e di grande intimità accadono a bordo vasca.
Pensando a tutti quelli che, nonostante vivano in una città marittima, non hanno la fortuna di poter trasferire in spiaggia la propria residenza, la Mediateca propone 10 classici che cercheranno di stabilire una tregua con la calura estiva. Dieci film per lasciare i pensieri ammollo qualche ora ed accomodarsi su una sdraio vicino alla diva o al divo dei propri sogni.
“Film belli da vedere per immaginari bellissimi a cui ambire. Iniziamo con un tuffo ne La Piscina, con l’accoppiata dell’Eden Alain Delon e Romy Schneder ed una sbirciata al confronto padre/figlia di Somewhere di Sofia Coppola.”
Per chi ama il completo relax in compagnia di un buon libro, ricordiamo che il mondo del cinema ha fatto proprie alcune scene tratte dai grandi classici della letteratura: dal Grande Gatsby con un istrionico Leonardo DiCaprio a un più scenografico Burt Lancaster nei panni de l’eroico uomo alienato nato dalla penna di John Cheever in The Swimmer. Per concludere con una lunga e freschissima selezione di scene cult di film ambientati nelle acque clorate, con James Franco che intona il pop di Everytime di Britney Spears accompagnato dalle sue lolite personali armate di canne mozze in Spring Breakers e con uno straordinario Peter Sellers immerso in avventure surreali ad una festa in Hollywood Party.

La piscina — P3018
(La piscine) di Jacques Deray con Alain Delon, Romy Schneider, Maurice Ronet, Jane Birkin
Francia, Italia, 1969, 120’
Lo scrittore fallito Jean-Paul e la giornalista Marianne, belli e annoiati, trascorrono le vacanze estive confinati in una villa con piscina nei pressi di Sait-Tropez. L’arrivo dell’ex amante di lei, Harry, con giovanissima figlia al seguito, Penelope, innesca un crescendo di tensioni e provocazioni sessuali reciproche. Omicidio in vista.

Un uomo a nudo — P1459
(The swimmer) di Frank Perry con Burt Lancaster, Janice Rule, Kim Hunter, Cornelia Otis Skinner
USA, 1968, 95’
Ned Merrill, un uomo di teatro, si mette a nuotare in ogni piscina che incontra, seguendo una specie di tour che si snoda di casa in casa e che in teoria dovrebbe concludersi con l’arrivo alla sua villa. La strada verso casa è così costellata da invasioni continue nelle piscine (e nelle vite) altrui.

Swimming Pool — D0334
di François Ozon con Charlotte Rampling, Ludivine Sagnier, Charles Dance, Jean-Marie Lamour
Francia, Gran Bretagna, 2003, 102’
Sarah, giallista britannica, si rifugia in una villa con piscina in Provenza, di proprietà del suo editore. Qui, pensando di trovar pace per la stesura di un nuovo romanzo, viene disturbata dall’arrivo della figlia dell’editore, la disinibita Julie. La frattura iniziale tra le due, tuttavia, è pronta a diventare altro.

Somewhere — P1808
di Sofia Coppola con Stephen Dorff, Elle Fanning, Chris Pontius, Lala Sloatman, Michelle Monaghan USA, Gran Bretagna, Italia, Giappone, 2010, 97’
L’esistenza apatica dell’attore hollywoodiano Johnny Marco è scossa dall’arrivo della figlioletta undicenne Cleo, la cui vicinanza lo porterà a compiere il sofferto bilancio di una vita segnata dalla solitudine, nonostante fama, denaro e belle donne.

Palombella rossa — P2759
di Nanni Moretti con Nanni Moretti, Silvio Orlando, Mariella Valentini, Alfonso Santagata, Claudio Morganti, Asia Argento — Italia, 1989, 89’
Michele Apicella è un ex militante comunista che ha perso la memoria e non ricorda nulla né di se stesso né tantomeno delle sue origini politiche. Michele cerca di ritrovare la memoria attraverso la pallanuoto e ricomincia a giocare con la sua squadra, guidata da un allenatore a dir poco logorroico e scoppiato.

Lady in the water — D0685
di M. Night Shyamalan con Bryce Dallas Howard, Paul Giamatti, Jeffrey Wright, Bob Balaban, Sarita Choudhury — USA, 2006, 110’
Cleveland Heep è il custode di un condominio nei pressi di Philadelphia. La sua monotona vita subisce una svolta quando scopre a nuotare nella piscina della residenza Story, una ragazza che afferma di essere una ninfa. Sostiene di dover compiere un’importante missione e che il compito di Cleveland è quello di proteggerla dagli attacchi di una malvagia creatura chiamata “Scrunt”.

Spring Breakers — P2895
di Harmony Korine con James Franco, Vanessa Hudgens, Selena Gomez, Rachel Korine, Ashley Benson, Gucci Mane — USA, 2012, 94’
Quattro provocanti studentesse di un college decidono di finanziare la loro fuga per le vacanze primaverili svaligiando un fast food. Ma questo è solo l’inizio di un viaggio ipnotico nella perdizione sfrenata: dopo una notte di bagordi, le ragazze si imbattono in un blocco stradale dove vengono fermate e arrestate per possesso di droga. Con i postumi da sbornia e in bikini, vengono portate davanti a un giudice, ma la loro cauzione viene inaspettatamente pagata da Alien, un noto criminale del posto che le prende sotto la sua protezione.

Project X – Una festa che spacca – P2093
di Nima Nourizadeh con Thomas Mann, Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Kirby Bliss Blanton, Alexis Knapp, Dax Flame, Miles Teller — USA, 2012, 88’
Thomas, Costa e JB, nerd desiderosi di una “scalata sociale”, organizzano una festa per il compleanno del primo, approfittando dell’assenza dei genitori e pubblicizzando l’evento tramite Internet. Lo scopo di diventare popolari verrà raggiunto, ma a un prezzo molto alto.

Hollywood party — P0446
(The Party) di Blake Edwards con Peter Sellers, Claudine Longet, Jean Carson, Marge Champion, Al Checco — USA, 1968, 99’
Lo stralunato Hrundi V. Bakshi, attore indiano che sta recitando come comparsa in un film hollywoodiano, combina solo disastri, mettendo sottosopra l’intero set. Cacciato dal regista, si ritrova invitato per errore a un party nella villa del produttore, in cui riuscirà, nuovamente, a far solo danni.

Il grande Gatsby — P3017
(The Great Gatsby) di Baz Luhrmann con Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan, Joel Edgerton, Tobey Maguire, Isla Fisher
USA, 2013, 143’
Quarta trasposizione dell’omonimo romanzo (1925) di Francis Scott Fitzgerald, il film narra le vicende del grande Jay Gatsby, oscuro miliardario esiliatosi in una faraonica villa a Long Island nel tentativo di rimanere accanto alla bella Daisy e recuperare l’amore che un tempo li aveva travolti. Tra feste, balli, champagne e spericolate corse in auto si consumerà un tragico destino.
sinossi longtake.it

 

download https://www.lacappellaunderground.org/wp-content/uploads/Percorso-14.pdf

Back To Top
×Close search
Search