skip to Main Content

I 400 colpi – Il cinema ritrovato all’Ariston

(Les 400 coups) di François Truffaut con Jean-Pierre Léaud, Claire Maurier, Albert Remy
Francia 1959, 100’ – versione originale s/t italiano

Antoine Doinel corre più forte che può: ha quattordici anni, è uno studente furbo e svogliato, allestisce altarini in onore di Balzac, appena può cerca di marinare la scuola. Insieme all’amico Réne ruba una macchina da scrivere per procurarsi qualche soldo per una gita al mare, ma viene fermato e finisce in riformatorio. Una delle opere più significative della Nouvelle Vague, il film d’esordio di Truffaut che cambiò per sempre lo sguardo del cinema sul mondo.
Edizione restaurata dalla Cineteca di Bologna – Il Cinema Ritrovato

Martedì 14 luglio 2015 16.00 18.30 21.00
Copia restaurata dalla Cineteca di Bologna, laboratorio l’Immagine Ritrovata, in associazione con The Film Foundation.
In collaborazione con la Cineteca di Bologna

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca