skip to Main Content

Estate Ariston luglio 2015


Un film di Fehér Isten
di Kornel Mundruczo con Zsófia Psotta, Sandor Zsoter
Ungheria, Svezia, Germania 2014, 119’

WHITE GOD – Sinfonia per hagen
29 e 30 giugno 2013 16.30,18.45 e 21.00

Un racconto ammonitorio sul rapporto tra le specie superiori e i loro disgraziati subalterni. Un provvedimento apparentemente innocuo, che mira a stabilire una maggiore disciplina nell’allevamento dei cani, dà invece luogo a una serie di eventi traordinari. Nel favorire i cani di razza, la nuova legge prevede una tassa gravosa sui cani meticci. I proprietari degli animali cominciano ad abbandonare i loro bastardini e i canili diventano rapidamente sovraffollati. La tredicenne Lili lotta disperatamente per proteggere il suo cane Hagen.

THE TRIBE
Mercoledì 1 luglio 2015 16.30, 18.45 e 21.00

Sergey, sordomuto, arriva in un collegio per ragazzi affetti dalla stessa problematica. In questo nuovo contesto, dovrà lottare per conquistare il proprio spazio all’interno della gerarchia criminale che, fra violenze e prostituzione, regola la vita dell’istituto. Coinvolto in un serie di furti, Sergey si guadagnerà presto la fiducia dei compagni. Ma l’amore per Anna, una delle ragazze del gruppo, lo porterà a infrangere pericolosamente tutte le regole del branco.

Un film di Myroslav Slaboshpytskkiy
Con Grigoriy Fesenko, Yana Novikova, Rosa Babiy, Alexander Dsiadevich, Yaroslav Biletskiy
Ucraina, Paesi Bassi, 2014 – 130′

di Ivano De Matteo
con Alessandro Gassman, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio, Barbora Bobulova, Jacopo Olmo Antinori
Italia 2014, 92’

I NOSTRI RAGAZZI
Venerdì 10 luglio 2015 21.15

Due fratelli, opposti nel carattere come nelle scelte di vita – uno avvocato di grido, l’altro pediatra impegnato – e le loro rispettive mogli perennemente ostili l’una all’altra, s’incontrano da anni, una volta al mese, in un ristorante di lusso, per rispettare una tradizione, parlando del più e del meno. Quando una sera delle videocamere di sicurezza riprendono una bravata dei rispettivi figli, l’equilibrio delle due famiglie andrà in frantumi. Come affronteranno le due famiglie tanto diverse un evento tragico che li coinvolge così da vicino?
Serata di chiusura ShorTS – International Film Festival in collaborazione con associazione Maremetraggio – ingresso libero


MAGIC IN THE MOONLIGHT
Sabato 11 luglio 2015 21.15

Una commedia romantica, ambientata nella Riviera del sud della Francia negli anni Venti, che narra di un grande prestigiatore impegnato a smascherare una sedicente medium. L’illusionista cinese Wei Ling Soo è il più talentuoso mago della sua epoca, ma pochi sanno che il suo costume cela l’identità di Stanley Crawford, uno scorbutico ed arrogante inglese con un’altissima opinione di se stesso ed un’avversione per i falsi spiritisti.


di Woody Allen
con Colin Firth, Emma Stone, Eileen Atkins, Marcia Gay Harden
USA, Francia 2014, 98’

(Las brujas de Zugarramurdi)
di Álex de la Iglesia
con Javier Botet, Mario Casas, Carmen Maura
Spagna 2013, 112’ – versione originale s/t italiano

LE STREGHE SON TORNATE
Domenica 12 luglio 2015 21.15

Una commedia romantica, ambientata nella Riviera del sud della Francia negli anni Venti, che narra di un grande prestigiatore impegnato a smascherare una sedicente medium. L’illusionista cinese Wei Ling Soo è il più talentuoso mago della sua epoca, ma pochi sanno che il suo costume cela l’identità di Stanley Crawford, uno scorbutico ed arrogante inglese con un’altissima opinione di se stesso ed un’avversione per i falsi spiritisti.


NON SPOSATE LE MIE FIGLIE

Claude e Marie Verneuil sono una tranquilla coppia borghese cattolica e conservatrice che ha allevato 4 figlie secondo i principi di tolleranza, integrazione e apertura che sono nei geni della cultura francese. Ma il destino li mette a dura prova – non una ma ben 4 volte! Il primo boccone amaro arriva infatti quando la loro primogenita decide di sposare un musulmano. Ma poi la seconda sceglie un ebreo e la terza un cinese. Ormai tutte le loro speranze di assistere ad un tradizionale matrimonio in chiesa vengono riposte sulla figlia minore che finalmente, grazie al Cielo, ha incontrato un bravo cattolico…


(Qu’est ce-qu’on a fait au bon Dieu?)
di Philippe de Chauveron
con Christian Clavier, Chantal Lauby, Ary Abittan, Medi Sadoun
Francia 2014, 97′

di Abderrahmane Sissako
con Ibrahim Ahmed, Toulou Kiki, Abel Jafri, Fatoumata Diawara, Hichem Yacoubi
Francia, Mauritania, 2014, 97’

TIMBUKTU
Giovedì 16 luglio 2015 21.15

In paese le persone soffrono sottomesse al regime di terrore imposto dai jihadisti determinati a controllare le loro vite. Musica, risate, sigarette e addirittura il calcio, sono stati vietati. Le donne sono state obbligate a mettere il velo ma conservano la propria dignità. Ogni giorno una nuova corte improvvisata emette tragiche e assurde sentenze. Kidane e la sua famiglia riescono inizialmente a sottrarsi al caos che incombe su Timbuktu. Ma il loro destino muta improvvisamente quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pastore che aveva massacrato Gps, il bue della mandria a cui erano molto affezionati. Kidane sa che dovrà affrontare la nuova legge che hanno portato gli invasori.


THE SIGNAL
Lunedì 20 luglio 2015 21.15

“Se Stanley Kubrik e David Lynch avessero fatto un film assieme, avrebbe potuto essere qualcosa di simile a The Signal”: così Scott Bowles ha descritto l’interessantissima opera seconda dell’americano William Eubank, dove tre studenti sono sulle tracce di un misterioso hacker. Nella loro ricerca, i tre finiscono in un’area strana e isolata del Nevada, dove all’improvviso tutto diventa scuro. Quando uno di loro, Nic, riprende conoscenza, si ritrova dentro un incubo ad occhi aperti… Evento speciale Trieste Science+Fiction Festival


di Will Eubank
con Laurence Fishburne, Olivia Cooke, Beau Knapp, Sarah Clarke
USA 2014, 95’ – versione originale s/t italiano

di Laura Bispuri
con Alba Rohrwacher, Lars Eidinger, Flonja Kodheli, Emily Ferratello, Luan Jaha
Italia, Albania 2015, 90’

VERGINE GIURATA
Martedì 21 luglio 2015 21.15

Hana Doda, per fuggire al destino di moglie e serva imposto alle donne nelle dure montagne dell’Albania, segue la guida dello zio e si appella alla legge arcaica del Kanun, secondo cui, alle donne che giurano la propria verginità, viene concessa la possibilità di vivere e agire liberamente come un uomo. Ma qualcosa di vivo pulsa e si agita sotto le sue nuove vesti, così decide di lasciare la propria terra natia per arrivare in Italia, dove vivrà un continuo e sottile attraversamento di due mondi diversi e lontani: Albania e Italia, passato e presente, maschile e femminile.


STILL ALICE
Lunedì 22 luglio 2015 21.15

A cinquant’anni, Alice Howland ha tutto: una cattedra in linguistica presso la Columbia University, un marito amorevole, e tre figli stupendi. La sua vita si divide tra la famiglia e il lavoro, e lei ne è felicissima. Ma quando Alice si reca a Los Angeles per tenere una lezione presso l’Università UCLA, qualcosa di inaspettato le accade. A metà di una frase dimentica un termine importante e resta ad aspettare imbarazzata di trovare un sinonimo. E’ una cosa piuttosto insolita per un professore del suo calibro. Dopo aver trascorso del tempo assieme alla figlia Lydia, che nonostante la riluttanza della madre, aspira a diventare un’attrice, Alice fa ritorno a New York. Lì, le capita un secondo episodio inquietante. Mentre fa il suo solito jogging attorno al campus, Alice perde del tutto conoscenza. Decide di tenere la cosa nascosta alla famiglia, e inizia a vedere un neurologo che le prescrive una serie di test. Lei è convinta di avere un tumore al cervello, mentre il dottore avanza un’ipotesi ancor più devastante: Alzheimer precoce. A questo punto, Alice si arrende e si confida col marito, John. La reazione iniziale di John è di scetticismo. Quando accompagna Alice alla sua successiva visita dal dottore, suggerisce l’idea di fare un test genetico, e il dottore concorda. Sfortunatamente, i testi di Alice risultano positivi al gene presenilin-1, indicatore dell’Alzheimer precoce ereditario — una rara forma della malattia, che ha il 50% delle possibilità di essere trasmesso anche nei suoi figli. Durante una riunione famigliare, Alice da la notizia. I figli rimangono sconvolti e fanno fatica a elaborare la cosa. Nel corso delle settimane successive, Alice deve affrontare le conseguenze che la sua malattia ha sul suo matrimonio, sulla sua famiglia e il suo lavoro.
Fingendo di essere stata mandata da un parente, Alice va a visitare una vicina casa di cura per malati di Alzheimer. Posta di fronte a un destino che non riesce ad accettare, prende una drastica decisione che influenzerà radicalmente il suo futuro, nel momento in cui raggiungerà l’incapacità totale. Ma l’estate trascorsa al mare porta un senso di rinnovamento, ed Alice combatte contro il suo destino per cercare di proteggere la sua vita, i suoi affetti, e se stessa.


di Richard Glatzer e Wash Westmoreland
con Julianne Moore, Kristen Stewart, Alec Baldwin, Kate Bosworth, Hunter Parrish
USA, 2014, 99’

di Edoardo Falcone
con Marco Giallini, Alessandro Gassman, Laura Morante, Ilaria Spada
Italia 2015, 87’

SE DIO VUOLE
Lunedì 13 luglio 2015 21.15

Una commedia romantica, ambientata nella Riviera del sud della Francia negli anni Venti, che narra di un grande prestigiatore impegnato a smascherare una sedicente medium. L’illusionista cinese Wei Ling Soo è il più talentuoso mago della sua epoca, ma pochi sanno che il suo costume cela l’identità di Stanley Crawford, uno scorbutico ed arrogante inglese con un’altissima opinione di se stesso ed un’avversione per i falsi spiritisti.


GEMMA BOVERY
Venerdì 17 luglio 2015 21.15

Martin è un intellettuale parigino riciclatosi, più o meno volontariamente, come panettiere in un paesino della Normandia. Delle sue ambizioni di gioventù gli rimane una fervida immaginazione e una passione mai sopita per la grande letteratura, in particolare per le opere di Gustave Flaubert. Questa passione si risveglia quando una coppia di inglesi, dai nomi curiosamente familiari, si trasferisce in un rustico nelle vicinanze.


di Anne Fontaine
con Gemma Arterton, Fabrice Luchini, Jason Flemyng, Isabelle Candelier
Francia 2014, 99’

di Sergio Castellitto
con Jasmine Trinca, Riccardo Scamarcio, Anna Galiena, Eliana Miglio
Italia 2015, 100’

NESSUNO SI SALVA DA SOLO
Sabato 18 luglio 2015 21.15

Basato sull’omonimo romanzo bestseller di Margaret Mazzantini, il film ripercorre l’intensa e difficile storia d’amore di due ragazzi “strappati alla nostra vita e alle nostre strade”, Delia e Gaetano, ormai separati e con due bambini piccoli. Dalla travolgente passione iniziale alla ricerca di stabilità, fino ai problemi che hanno iniziato a dividerli e al tradimento relazione in un’unica, lunga cena.


IL NOME DEL FIGLIO
Domenica 19 luglio 2015 21.15

Quella che sembra la solita cena allegra tra amici che si frequentano e si sfottono da quando erano bambini, viene sconvolta da una domanda semplice sul nome del figlio che Paolo e Simona stanno per far nascere…Tratto dalla piéce teatrale “Le prénom” di A. de La Patellière e M. Delaporte, sugli schermi come “Cena tra amici”, non è un semplice remake del film francese, ma una riedizione dello stesso testo pensata per mettere in luce i nostri vizi nazionali.


di Francesca Archibugi
con Alessandro Gassman, Micaela Ramazzotti, Valeria Golino, Rocco Papaleo
Italia 2015, 94’

di Edoardo Winspeare
Italia, 2013, 127’

IN GRAZIA DI DIO
Mercoledì 22 luglio 2015 21.15

Finis Terrae. Leuca, il confine. Una famiglia che sta per perdere tutto. Quattro donne diverse tra loro ma legate in modo indissolubile alla natura e ai luoghi che amano più di qualsiasi altra cosa. La loro casa, la terra alla quale appartengono. La crisi economica sembra distruggere tutto, compresi i legami. Ma loro non ci stanno. C’è un modo per contrastare tutto ciò. C’è da guardare davvero a ciò che si possiede. I beni dei quali, a volte, il mondo si dimentica. Per sentirsi “in grazia di Dio”.


UN PICCIONE SEDUTO SU UN RAMO RIFLETTE SULL’ESISTENZA
Giovedì 23 luglio 2015 21.15

Come una coppia di Don Chisciotte e Sancho Panza dei nostri tempi, Sam e Jonathan, due venditori ambulanti di travestimenti e articoli per feste, ci accompagnano in un caleidoscopico viaggio attraverso il destino umano. È un percorso che svela la bellezza di singoli momenti, la meschinità di altri, l’ironia e la tragedia nascosti dentro di noi, la grandezza della vita, ma anche l’assoluta fragilità dell’umanità.


En Duva Satt På En Gren Och Funderade På Tillvaron
di Roy Andersson
Con Holger Andersson, Nisse Vestblom, Lotti Törnros, Charlotta Larsson, Viktor Gyllenberg
Svezia 2014, 100′

(Cinderella) di Kenneth Branagh
con Lily James, Richard Madden, Cate Blanchett, Helena Bonham Carter
USA 2015, 105’

CENERENTOLA
Venerdì 24 luglio 2015 21.15

Diretto dal cineasta “shakespereano” Kennet Branagh ed interpretato da uno straordinario cast, su cui spicca la divina Cate Blanchett, Cenerentola porta in vita le immagini senza tempo del capolavoro d’animazione Disney del 1950 e i suoi personaggi a tutto tondo, in uno spettacolo visivamente stupefacente destinato alle nuove generazioni.


UNA PROMESSA
Domenica 26 luglio 2015 21.15

Germania 1912. Friedrich, giovane impiegato di umili origini si innamora di Charlotte, la bella moglie del suo ricco benefattore Karl. Un amore inconfessabile ma sincero e profondo. Quando Friedrich parte per curare gli interessi di Karl oltreaoceano, Charlotte gli fa una promessa: al suo ritorno sarà sua. Poi scoppia la guerra, che prolungherà il loro distacco. Al suo ritorno, dopo un silenzio di anni, come sarà il loro incontro? Il loro amore sarà sopravvissuto? Tratto dal romanzo “Viaggio nel passato” di Stefan Zweig.


(A promise)
di Patrice Leconte
con Rebecca Hall, Alan Rickman, Richard Madden, Toby Murray, Maggie Steed
Francia, Belgio, 2014, 98′

(Les Combattants)
di Thomas Cailley
con Adele Haenel, Kévin Azaïs
Francia 2014, 98

THE FIGHTERS
Lunedì 27 luglio 2015 21.15

Variante originale del boy-meets-girl, ambientata nelle suggestive Landes, in Aquitania, The Fighters è una commedia militare romantica e irresistibilmente divertente, dove l’amore disarma e la sopravvivenza passa attraverso la solidarietà. L’estate del giovane Arnaud si preannuncia tranquilla fino al momento in cui incontra Madeleine, bella, fragile e appassionata di allenamenti estremi e profezie catastrofiche. Arnaud non si aspetta nulla mentre Madeleine si prepara alla fine del mondo. Tra i due, nasce una storia d’amore e di sopravvivenza (o entrambe), fuori da ogni canone prestabilito.
Premiato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes e ai César 2015.


LA FAMIGLIA BELIER
Sabato 25 luglio 2015 21.15

Tutti i componenti della famiglia Bélier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita di 16 anni. Paula è un’interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore, preziosa per il funzionamento della loro fattoria. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica che ha scoperto il suo dono per il canto, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Una scelta di vita che significherebbe la distanza dalla sua famiglia e un passaggio inevitabile all’età adulta.


di Eric Lartigau
Con Karin Viard, François Damiens, Eric Elmosnino, Louane Emera, Roxane Duran
Francia 2014, 100′

di Francesco Munzi
con Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo, Barbora Bobulova
Italia, 2014, 103’

ANIME NERE
Mercoledì 29 luglio 2015 21.15

Se nasci in Aspromonte il tuo destino è spesso segnato, ma molti giovani cercano di intraprendere un cammino alternativo e vanno a vivere altrove. Sono però costretti a tornare al luogo d’origine dove le dinamiche sono criminali e l’insegnamento tramandato dalla famiglia, che loro stessi hanno assorbito, è spesso crudele e duro da accettare. Ad una situazione già difficile si aggiungono una realtà familiare fatta di affetti e contraddizioni e un paesaggio straordinario. Una storia incentrata sul male che definisce i rapporto tra gli uomini. Vincitore di nove premi David di Donatello 2015.


SUITE FRANCAISE
Giovedì 30 luglio 2015 21.15

Dal romanzo “Suite Francese” di Irène Némirovsky, rimasto incompiuto quando l’autrice fu deportata ad Auschwitz e ritrovato negli anni ’90. In una piccola città alle porte di Parigi, mentre gli abitanti cercano di far fronte all’afflusso dei rifugiati dalla capitale e alle forze di occupazione tedesche, si svolge la storia d’amore e passione tra una giovane donna francese, Lucile Angellier, e un soldato tedesco, Bruno von Falk.


(Suite Française)
di Saul Dibb
con Michelle Williams, Kristin Scott Thomas, Matthias Schoenaerts
Gran Bretagna, Francia 2015, 107’

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca