skip to Main Content
“Cinema E Fantascienza” + Phase IV

“Cinema e fantascienza” + Phase IV

Come definire la fantascienza?
Un genere cinematografico per spettatori di bocca buona o un crocevia simbolico dei problemi sociali, culturali e scientifici connessi alla nostra esistenza?
L’oscillazione tra spettacolo eminentemente popolare e interpretazioni che gli studiosi ne hanno dato pone la fantascienza tra i discorsi del cinema più affascinanti in assoluto. Tra il primo viaggio sulla Luna immaginato da Méliès ispirandosi a Verne, e la battaglia per la difesa del pianeta Pandora in “Avatar” è passato più di un secolo: cento e passa anni nei quali i film, gli autori, il pubblico, i critici e gli studiosi di ogni disciplina hanno nobilitato e cercato di spiegare l’incanto irresistibile di un genere destinato a non tramontare mai. Roy Menarini ha recentemente affrontato il tema nel volume “Cinema e fantascienza” (Archetipo Libri, 2012), avvalendosi di una vasta antologia di interventi tratti dalle più svariate discipline dell’immaginario filmico, e non solo: perché la fantascienza è stata oggetto di studio, a partire dall’inizio degli anni ’60, di personalità eminenti come Sergio Solmi, Roland Barthes, Umberto Eco e Boris Vian, prima che di specialisti come Vivian Sobchack, Stuart M. Kaminsky, Rick Altman e in Italia Franco La Polla, Giorgio Cremonini, Gianni Canova. Il curatore dell’antologia ne discuterà con Daniele Terzoli, direttore del festival “Trieste Science+Fiction”, nel 50esimo anniversario dalla prima edizione del Festival Internazionale del Film di Fantascienza di Trieste, che si svolse al Castello di San Giusto nell’estate del 1963.
A dimostrazione di quanto alcune tematiche fantascientifiche siano tuttora attuali e intriganti, pur nell’evoluzione del gusto, sarà riproposto al pubblico, nell’ambito della manifestazione, il lungometraggio “PHASE IV”, l’unico diretto dal designer Saul Bass (GB/USA, 1974) in edizione originale sottotitolato in italiano: un film a sfondo ecologistico, all’origine non di successo commerciale, ma divenuto nel frattempo pellicola di culto.
IL RITORNO DEL “CIRCOLO DEL CINEMA”:
Nel 50° del Festival del Cinema di Fantascienza di Trieste
Giovedì 9 maggio 2013 – Ore 17.30
Sala Mediateca di “La Cappella Underground”
Casa del Cinema – Piazza Duca degli Abruzzi n. 3 (2° piano)
Con il prof. Roy Menarini (Università di Udine – DAMS Gorizia)
A cura del dott. Daniele Terzoli

This Post Has 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back To Top
×Close search
Search