Flavia Biondi nasce a Castelfiorentino (FI) nel 1988. Fin da sempre appassionata alle storie che raccontano le vicende del quotidiano lavora ai suoi fumetti tutti incentrati su personaggi dall’apparenza modesta ma dal grande cuore. Dopo il diploma artistico e la laurea presso L’accademia di Belle Arti di Bologna in Fumetto e Illustrazione, fonda, assieme a sette colleghi “accademici”, l’etichetta Manticora Autoproduzioni con cui collabora alla realizzazione di numerose antologie. Con la casa editrice Renbooks pubblica Barba di Perle (2012), L’Orgoglio di Leone (2014) e L’importante è finire (2015) tre grapich novel a tematica LGBT. Nel 2015, per i tipi di Bao Publishing, pubblica il graphic novel La Generazione e nel 2017 La Giusta Mezura. Nel 2017 partecipa con una storia breve all’antologia Melagrana di Attaccapanni Press.

LA GIUSTA MEZURA
di Flavia Biondi
Manuel e Mia vivono insieme, a Bologna, in una casa così affollata che c’è perfino un coinquilino che non hanno mai visto in faccia. Mia ha quasi trent’anni, un lavoro che odia e la voglia profonda di mordere la vita prima che sia troppo tardi, prima di diventare irrimediabilmente grande. Manuel sta pubblicando online i capitoli di un romanzo sull’Amor cortese che spera che un giorno possa piacere a un editore.
Mia e Manuel sono infelici. Non sanno guardare in faccia il vuoto che si è creato tra loro. Si stanno perdendo, anche se si amano. Devono trovare la giusta mezura.
Flavia Biondi costruisce un’anatomia di un amore fatta di piccoli gesti, di ribellioni impercettibili, di un bisogno infinito ed essenziale di provare a essere felici, dopo aver accettato che non è scontato, né dovuto, esserlo.
Un volume cartonato con la copertina stampata in Imitlin telato blu e la stampa a schiaccio a caldo in bianco. Un oggetto prezioso per raccontare il sentimento più prezioso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *