mercoledì 28 settembre presentazione trilogia Paperi 18.00 Mediateca

Marco lavora con il suo gemello Giulio, ed insieme hanno dato vita ad un universo assai bislacco. Immaginate di intraprendere un cupo viaggio nell’apocalittico Dismaland di Bansky, e di incontrare i suoi malsani abitanti post-disneyani, vittima delle pulsioni più basse che l’umanità possa esperire. Un fumetto molto complesso e riccamente illustrato che come un grimaldello vi permetterà di vedere cosa si nasconde sotto il tappeto del salotto buono.

Marco Rincione (classe 1990) è uno scrittore siciliano. Nel 2015 si laurea in Scienze Filosofiche presso l’Università di Palermo con una specializzazione in filosofia antica, occupandosi in particolare del pensiero di Aristotele, su cui ha scritto alcuni saggi. A partire da settembre 2015 inizia la collaborazione con il fratello fumettista, Giulio Rincione, con la realizzazione di “Paperi”.

Paperi vol.1: Paperugo
PaperUgo, attore protagonista di film di successo, è in realtà un individuo solo e devastato dalla depressione. Dopo aver terminato le riprese, PaperUgo mette giù la sua maschera di attore e si prepara ad affrontare il suo dolore quotidiano: il senso di inadeguatezza e la depressione.

Paperi vol.2: PaperPaolo
“PaperPaolo è un viaggio, una discesa nell’abisso sottile che separa la finzione dalla verità”.

Paperi vol.3: One
Il definitivo incontro tra le due figure massime degli universi antagonisti – i paperi e i topi. Un ultimo orrore getterà luce su tutta la cruda storia dei Paperi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *