martedì 27 novembre chi salverà le rose 18.30
sidney & friends 21.00
di Yann Arthus-Bertrand Francia, 2009 – 90′ – versione italiana
—-
CHI SALVERA’ LE ROSE
di Cesare Furesi, con Carlo delle Piane, Caterina Murino, Lando Buzzanca, Antonio Careddu, Philippe Leroy. Italia, 2017, 103′


Giulio e Claudio sono una coppia da molto, molto tempo. Per restare accanto a Claudio, affetto da una grave malattia, Giulio ha abbandonato il poker, che per lui era più una professione che un vizio, e a poco a poco ha venduto i mobili di casa, sostituendosi alla servitù nell’accudire il suo amato. Ma ora ha bisogno di aiuto ed è costretto a rivolgersi alla persona con cui va meno d’accordo: la figlia Valeria, orfana di madre, che se ne è andata dalla casa di Giulio e Claudio in polemica con la passione del padre per il gioco d’azzardo. Valeria ha a sua volta un figlio, Marco, che sembra avere ereditato dal nonno la passione per le carte, ma non ha ancora dato prova dello stesso talento. Quando però Claudio rivela a Marco che l’unico modo per uscire dai debiti è un’ultima, grande partita di poker, il ragazzo convincerà nonno Giulio a tornare al tavolo da gioco.


SIDNEY & FRIENDS
di Tristan Aitchison, con Michael Daviot, Awuor Onyango, Charles Ouda GB, 2018, 75′ v.o. inglese s/t italiano


Sidney è cresciuto nel Kenya occidentale e rurale. Non amava indossare gonne o svolgere lavori domestici che tradizionalmente si suppone debbano fare le ragazze, ma preferiva radunare il bestiame e giocare a calcio. Sidney era nato intersessuale, ma soltanto lui sapeva di essere diverso. Crescendo, scopre che questa sua diversità lo pone al centro dell’attenzione della comunità, ed è una fonte di preoccupazione per la sua famiglia che lo punisce, rimprovera e odia.Quando Sidney riesce a fuggire dal pregiudizio della propria famiglia, viene cacciato da una baraccopoli all’altra, spogliato in pubblico e picchiato. La sua vita cambia quando finalmente incontra un gruppo di amici transessuali perché per la prima volta egli non è più solo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *