Le lezioni di lettura espressiva saranno incentrate sull’analisi di testi di provenienza varia: dal racconto, al testo teatrale, al componimento poetico. Verranno messi così in evidenza intenzioni, sottotesti, emozioni e sensazioni che permettono di creare una lettura dinamica e coinvolgente per gli uditori utili a facilitare la comprensione di contenuti e significati.
Tutti possiamo leggere in modo espressivo, e nessuno ha, come si sente spesso dire “una brutta voce”, ma solo una voce in grado di comunicare bene o male. Non solo la dizione, ma l’articolazione, la pronuncia, accenti, pause e intonazioni, saranno il mezzo per rendere non solo comprensibile ma anche affascinante, una semplice lettura.
Nel corso del seminario verranno anche fornite le basi e le fondamenta della fonazione.


SCARICA IL MODULO D’ISCRIZIONE AL CORSO

Mediateca La Cappella Underground, Via Roma 19 – Trieste
sabato 3 e domenica 4 marzo 2018
orario: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00


durata del laboratorio: 14 ore
nessun requisito necessario
iscrizione obbligatoria pagina del sito (modulo come mestieri del cinema)
costo: € 80,00 intero, € 60,00 ridotto studenti Mestieri del Cinema e iscritti PenTrieste
valido per 18app e carta del docente (bonus cultura)



LORENZO ACQUAVIVA – Si è formato con attori e registi italiani e stranieri quali D. Manfredini,, A. Fava, D. Hicks, J. Vajavec, J. Merlin, J. Malina, E. Kovens, K. Katzura, M. Dioumme, S. Berkoff. Studia recitazione presso l’Advanced Residential Theatre and Television Skillcentre in Inghilterra.

Partecipa con teatri, fondazioni ed enti culturali pubblici e privati ( Teatro dell’Opera di Roma, Metateatro, Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia, Assemblea Teatro di Torino, Dramma Italiano di Rijeka (Croazia), Teatro Bellini di Napoli,, ecc.) a spettacoli con tournée in Italia e all’estero, affrontando autori classici e contemporanei quali Shakespeare, Kafka, Pirandello, Goldoni, Moliere, Tarkovskij, Drzic, Alamo, Christie, Ruccello, Benni, Buzzati ospite di festival nazionali e internazionali, lavorando, tra gli altri, con Roberta Torre, David Haughton, Antonio Calenda, Pippo Di Marca, Maddalena Fallucchi, Giovanni Boni, Lino Marrazzo, Duncan Lewis, John Sichel.

Prende parte a film per il cinema (‘ Tartarughe sul dorso’, ‘La seconda ombra’, ‘La fine del mare’ , ‘Fuori dalle corde’, ‘Sangue Pazzo’, ‘ Easy’ , ‘Il ragazzo invisibile. Fratelli’), corti ( ‘ io e me stesso’, ‘ Il prigioniero), film tv ( ‘Una madre’, ‘Senza confini’) e fiction televisive (‘La Squadra’, ‘Un Posto al Sole, ‘Donna Roma’, ‘Nebbie e Delitti ‘, ‘Il Commissario De Luca’, ‘Il commissario Rex’, ‘Crimini ’, ‘Sposami’, ‘ Un caso di coscienza ’ ‘Un passo dal cielo ’, ‘La porta rossa’) lavorando tra gli altri con Gabriele Salvatores, Marco Tullio Giordana, Liliana Cavani, Silvano Agosti, Riccardo Donna, Umberto Marino, Luigi Perelli, Antonio Frazzi, Massimo Spano, Carmine Elia, Davide Del Degan.

E’ direttore artistico del festival Approdi che si tiene a Trieste dal 2017

Parallelamente si dedica al teatro sociale conducendo laboratori teatrali e dirigendo spettacoli nell’ambito dell’ospedale psichiatrico, il SERT, l’AISM e la casa circondariale di Trieste.

Da anni si dedica alla pedagogia collaborando con il DAMS di Gorizia, La Cappella Underground di Trieste, La ‘Vision Academy’ di Roma e l’Accademia Achille Togliani di Roma.

Si laurea a pieni voti discutendo, con il prezioso aiuto di Fernanda Pivano, una tesi sulla Beat Generation e sviluppa e approfondisce ulteriormente lo studio della e partecipando a reading in Italia e negli USA con i poeti americani Jack Hirshman e Lawrence Ferlinghetti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *