Domenica 26 aprile, al termine della proiezione delle 20.00, Walter Veltroni incontrerà il pubblico del Cinema Ariston per presentare il suo nuovo lungometraggio I bambini sanno.
Walter Veltroni è un politico, giornalista, scrittore e regista italiano. Negli anni ha ricoperto varie posizioni nel panorama politico italiano: segretario nazionale del Partito Democratico, sindaco di Roma, candidato premier, vicepresidente del Consiglio e ministro dei Beni culturali. Da sempre ha mostrato uno spiccato interesse per l’ambito cinematografico-televisivo, trattato anche nelle sue opere di saggistica. Non a caso, ha conseguito nel 1973 il diploma di istruzione secondaria superiore rilasciato dall’Istituto di stato per la Cinematografia e la Televisione. Nel 2006 si è fatto promotore di CINEMA. Festa Internazionale di Roma, festival cinematografico della capitale la cui prima edizione si è tenuta a ottobre dello stesso anno. Ha doppiato il personaggio Rino Tacchino nel film d’animazione della Disney Chicken Little – Amici per le penne (2005), dando il compenso ricevuto in beneficenza. Ha inoltre svolto l’attività di commentatore cinematografico presso Iris, canale televisivo di Mediaset. Nel marzo 2014 Veltroni ha avuto il suo debutto come regista con Quando c’era Berlinguer, film documentario ispirato alla vita del segretario del PCI Enrico Berlinguer, seguito l’anno successivo dal poetico I bambini sanno, commovente fotografia dell’Italia attraverso i racconti di trentanove bambini tra i 9 e i 13 anni.

I bambini Sanno
Italia / 2015 – 113′

uno sguardo inedito, per raccontare la vita da un punto di vista puro, commovente e sincero, come solo quello dei bambini sa essere. Un’indagine che punta ad aggiornare il repertorio dei volti che compongono la nazione, a cogliere le nuove urgenze e che può contribuire a riflettere sulla nostra organizzazione sociale e familiare, mostrando le eccellenze e le contraddizioni del tempo presente. Allo stesso tempo è un lavoro cinematografico che fa sorridere, commuovere e che colpirà per la profondità, anche poetica, di molte risposte dei piccoli protagonisti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *