martedì 12 aprile 18.30 + 21.00 Teatro Miela

un film di Tonino De Bernardi.
Italia, 2013, 110’

«Non c’è mai vera fine tra un mio film e il successivo. Hotel de l’Univers continua Casa dolce casa (2012), ma vuole essere anche diverso (altrimenti perché farlo?). È la trilogia ideale “degli uomini e delle donne cosiddette perdute” ovvero delle donne e degli uomini perduti. Prostituzione e corpo mercificato sono la cifra simbolica del mondo odierno, e richiamano Il capitale di Marx. È più che mai per meuna ricerca, e non nel senso di cinema di ricerca, ma di cinema che interroga il nostro vivere. Prologo e cinque percorsi Da casa verso, più o meno percorsi d’iniziazione in canto e musica. Tutti nel film vanno e ognuno rivela qualcosa di diverso, mentre traccia la sua linea. Donne e uomini si contrappongono, idealmente vittima e carnefice».
Tonino De Bernardi

Alle ore 20.30 il regista Tonino de Bernardi incontrerà il pubblico.

organizzazione: Bonawentura in collaborazione con La Cappella Underground, Casa del Cinema di Trieste, Kinemax, ARCI Eugenio Curiel e Ucca
Ingresso € 5,00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *