mercoledì 29 novembre - 18.00 -

L’amore tra la Boxe ed il cinema è di lunga data. Già nel muto veniva messa in scena, anche se in chiave farsesca, l’epica del ring e di quegli uomini che su quel ring versavano sangue e lacrime. I quattro lati del quadrato in cui i due ballerini/antagonisti si affrontano richiama lo schermo cinematografico sul quale noi da spettatori li vediamo danzare/combattere. Da Chaplin a Stallone, da Robert Wise a Robert Rossen. Uomini di marmo e mascelle di vetro, attori che impersonano pugili e pugili che diventano attori e come spesso accade la realtà supera la finzione e la finzione alimenta la realtà.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *